Amico Segreto

Amico Segreto - Servizio di ascolto per Persone con attrazione verso lo stesso sesso o con orientamento sessuale incerto

Vedasi orari a www.amicosegreto.it   in cui telefonare alNumero Verde 800587012

Amico Segreto è un’iniziativa di giovani volontari e di AGAPO, Associazione Genitori e Amici di Persone Omosessuali

Al fine di sostenere il servizio Amico Segreto sono gradite donazioni ad AGAPO, c/o Genitori oggi, via della Commenda 37, 20122 Milano – Banca Barclays, via Vigevano 32, 20144 Milano, IBAN: IT 83 U 03643 01 6170 0003 0130 061 – Indicare: donazione per Amico Segreto

 

Perché è nato il Servizio di ascolto Amico Segreto 

Quando un giovane scopre, crede o teme di essere omosessuale, ossia di essere attratto dallo stesso sesso, quasi sempre entra in una fase di vita caratterizzata da grande solitudine e sofferenza.

 

Ai problemi di una fase di vita già di per sé piena di sfide e di incertezze, nell’ambito inoltre di una cultura contemporanea confusiva povera di modelli positivi, spesso si aggiunge il grande problema  dell’isolamento;  il giovane con tendenza omosessuale non può parlare con nessuno della sua  situazione,  cresce il suo isolamento e spesso s’innesca o si accelera una spirale di perdita di fiducia in se stesso, di depressione, che in casi estremi giunge fino a generare pensieri di suicidio.

 

Attualmente, in questa situazione che di frequente si fa drammatica, le istituzioni della nostra società, consultori, servizi sociali, soprattutto psicologi danno alle persone interessate risposte piuttosto riduttive (“ciò che desideri devi agire” ecc.), eccessivamente fissate sulla dimensione pulsionale della sessualità, senza considerarla nell’insieme della persona e delle altre sue componenti. 

 

La tendenza culturale degli ultimi anni di minimizzare o negare l’importanza della differenza tra i sessi nella vita relazionale fa spesso sì che il giovane, o il meno giovane attratto dallo stesso sesso, non riesca a riconoscere e a gestire la specificità della sua situazione, così che resta impreparato ad affrontarla in modo appropriato al proprio benessere in una prospettiva durevole.  La diffusa consuetudine di addebitare i problemi e le delusioni che ne conseguono esclusivamente all’omofobia dell’ambiente e alla cosiddetta “omofobia interiorizzata” non fa che aggravare la situazione. 

 

Nell’intento di mettere al centro dell’attenzione la singola persona, il servizio “Amico Segreto”, basato sulla specifica pratica dell’Ascolto, si pone i seguenti obiettivi.

 

Aiutare la persona a:

  • Sdrammatizzare la questione dell’orientamento sessuale e alleggerire la pressione interiore che prova rispetto alla propria sessualità
  • Rompere il cerchio della solitudine che tende a spingerla verso comportamenti autolesionisti e verso ambienti nocivi al suo bene
  • Rinforzare la fiducia in sé per decodificare la realtà relazionale e affrontarla 
  • Mettere in atto strategie e tecniche per difendersi efficacemente da azioni di mobbing, bullismo e altre angherie su sfondo sessuale. 

 

Milano, gennaio 2016